Come curare l’infiammazione del tendine d’Achille

Come curare l’infiammazione del tendine d’Achille? Questo disturbo, particolarmente doloroso, può essere affrontato in diversi modi. Ovviamente, per scegliere la strada migliore da seguire, è necessario il parere di un bravo ortopedico. In generale le cure possibili per curare il tendine d’Achille infiammato consistono nell’assunzione di farmaci, nella esecuzione di esercizi mirati a rafforzare il tendine, nell’adozione di alcuni rimedi naturali che spesso si rivelano efficaci per placare i sintomi tipici di questa infiammazione.

Infiammazione tendine d’Achille sintomi, cause e rimedi

L’infiammazione del tendine d’Achille colpisce la parte posteriore della caviglia rendendo difficile qualsiasi movimento, anche quello apparentemente più semplice. Quali sono le cause più comuni che possono provocare questo disturbo e quali i sintomi per riconoscerlo e correre prontamente ai ripari?

Osteocondrosi calcaneare, quale cura?

Richiesta di Consulto Medico su osteocondrosi

“Buongiorno. mio figlio di anni 12 pratica tennis agonistico; dal 01/06/14 in seguito a dolenzie sopratutto al piede destro ,dopo visita ed Rx gli è stato diagnosticata frammentazione lieve della cartilagine di accrescimento del tallone dx ed infiammazione al tendine di achille , a sinistra la situazione è simile anche se piu lieve. La prescrizione è stata: riposo dalle attività fino a fine agosto (3 mesi),uso di scarpe ben ammortizzate con rialzo in gel per il tallone al fine di far stancare meno il tendine di achille infiammato. Mi chiedo, e rivolgo a voi la domanda, se potrebbe giovare per l’ infiammazione al tendine di achille della laser terapia e se questa stessa è dannosa per l’osteocondrosi del tallone, ed eventualmente quale altra terapia consigliate. Grazie per le vostre premure.”

 

Dolore al tendine d’Achille, quali cure?

Quello che noi comunemente chiamiamo tendine d’Achille, è uno dei tendini più importanti per la nostra deambulazione. Ci consente infatti di muovere correttamente le gambe e mantenere una postura eretta, facendo in modo tale che il nostro peso venga scaricato in maniera adeguata. La sua infiammazione è conosciuta sotto il nome di tendinopatia. Scopriamo insieme cosa significa questo termine e come si cura.

Tensioni muscolo-scheletriche a piedi e gambe: infradito sotto accusa

Economiche e alla moda le infradito hanno conquistato negli ultimi anni proprio tutti: non solo le donne ma anche gli uomini, al punto da diventare un accessorio indispensabile nel nostro guardaroba estivo. Adatte per tutte le occasioni (o quasi) vengono scelte da molti anche per la loro comodità. E tuttavia, per quanto comode lo siano davvero, sembra proprio che indossarle per tutta la giornata rischi di nuocere alla nostra salute.

I ricercatori della statunitense Auburn University in Alabama ritengono infatti che questo tipo di calzature possa alterare i movimenti degli arti inferiori e causare problemi articolari e dolori a piedi, caviglie e gambe. Per questo motivo non andrebbero assolutamente utilizzate per lunghe passeggiate o durante tutta la giornata. Piuttosto, consigliano gli esperti, occorre limitarne l’uso al minimo indispensabile: giusto il tempo di arrivare in spiaggia e tornare, poi meglio preferire calzature più adeguate, possibilmente chiuse e con i lacci.