Albero di Neem utile contro il cancro?

L’albero di Neem, o Nim è da qualche tempo divenuto di interesse mondiale per diversi benefici che sarebbe in grado di apportare nella salute delle persone grazie alle sue doti antibatteriche. E’ una pianta originaria della Birmania che secondo i ricercatori potrebbe essere utile anche per curare il cancro.

Michael Douglas: papilloma virus mi causò cancro orale

Michael Douglas è tra i fortunati ad essere usciti indenni da un tumore. In particolare da un cancro orale che per diversi mesi mese a repentaglio la sua vita. Scopriamo solo oggi, grazie ad una sua dichiarazione, che il tumore dal quale era affetto era causato dal papilloma virus.

Rifiuti e roghi tossici, in bici per dire stop (foto)

Una passeggiata in bici per dire stop ai rifiuti tossici, nell’agro aversano in provincia di Caserta. La manifestazione che si è svolta questa mattina “Stop Biocidio” è stata organizzata dal “Coordinamento Comitato Fuochi”per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dei rifiuti tossici abbandonati nelle terre locali e che con regolarità vengono bruciati con il risultato di dare vita a ben più pericolose esalazioni: qui si muore di cancro più che in ogni altra parte d’Italia.

Peter pan: una casa per i bambini malati di cancro

L’associazione Peter Pan Onlus si occupa di dare assistenza ed un posto dove stare alle famiglie dei bambini malati di cancro ed ai minori tra una terapia e l’altra. Lo fa gratuitamente attraverso una struttura per la quale paga ogni mese un affitto di 6mila euro. Ora rischia di chiudere per via di una richiesta maggiorata di locazione. E’ importante comprendere quanta importanza abbia questo tipo di assistenza per i piccoli pazienti.

Tumori: in arrivo test del sangue affidabile?

Riuscire a diagnosticare un tumore in tempo è importante per la sopravvivenza della persona; riuscire a farlo in modo non invasivo è ancora meglio. E’ stato creato un test del sangue per rilevare la presenza di almeno tredici tipi di tumore differenti. La domanda reale è: sarà affidabile?

Giornata mondiale contro il cancro 2013, il 4 febbraio

Come ogni anno il prossimo 4 Febbraio si celebrerà il World Cancer Day, la Giornata mondiale contro il cancro. E’ un’iniziativa importante sostenuta dall’UICC (Union for International Cancer Control ) che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul tema e a promuovere le modalità più congrue per sconfiggere la malattia, che continua ad essere tra le principali cause di morte al mondo. Prevenire il tumore e migliorare la qualità della vita dei pazienti è il tema principale proposto per il 2013. Il titolo emblematico prescelto? “Cancro- lo sapevate che…..?

Longevità, in salute grazie ai crostacei?

Il segreto della longevità? Potrebbe trovarsi nei crostacei, o meglio in una particolare sostanza contenuta nei loro gusci, la glucosamina. Molti ricercatori stanno concentrando i loro sforzi di studio su questo elemento con risultati che fanno ben sperare.

Auto- abbronzanti, pericolosi per la salute?

Gli abbronzanti artificiali, o auto-abbronzanti possono essere molto pericolosi per la salute, almeno a detta di una ricerca della European Environment Agency , Agenzia Europea dell’ambiente: la colpa è degli ingredienti contenuti in questi prodotti cosmetici, anche tra i più comuni in commercio.  Stiamo parlando essenzialmente di sostanze come la formaldeide e le nitrosammine, che possono alla lunga provocare tumore ed infertilità o danni al feto se ad applicarsele è una donna incinta.

Giornata Nazionale del malato oncologico il 20 maggio

Il prossimo 20 maggio verrà celebrata nel nostro paese la Giornata Nazionale del Malato oncologico. Quella dei pazienti affetti da tumore è una condizione molto diffusa nel nostro paese, che viene ricordata dal 2006 nella terza domenica di maggio. Un punto di partenza annuale per la Favo, Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia, per favorire l’informazione, ma al contempo stare vicina ai malati di cancro, agli ex malati e a tutti coloro che hanno avuto una persona cara colpita da questa grave patologia.

Un tumore su 6 è causato da infezioni prevenibili

1 tumore su 6 è causato da infezioni che si possono non soltanto prevenire, ma persino curare. A sostenerlo, è uno studio finanziato da Finovi e dalla Bill e Melinda Gates Foundation, pubblicato su The Lancet Oncology, che ha analizzato 27 tipi di tumore e la loro diffusione in 184 Paesi.

Tumore, gli italiani preferiscono morire in casa

Non di rado, quando una persona si ammala di tumore o di altre patologie inguaribili, arriva il momento nel quale “prevedere” la propria morte e stabilire se si vuole morire a casa o in un letto di ospedale. La maggior parte degli italiani, circa l’85%, preferisce la prima opzione. Ce lo racconta un rapporto condotto dalla Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio Onlus, compilato sulla base dei dati Istat raccolti in materia.

Tumore, pensare troppo alla malattia fa ammalare i familiari

Quando si parla di tumore, quello delle persone accanto al malato oncologico è un discorso che non si affronta spesso:  come giustche sia ad essere al centro dell’attenzione è il paziente che combatte con la patologia. Sempre più studi però, come quello condotto dalla fondazione Ant Italia Onlus, stanno concentrando parte dell’attenzione anche agli  “effetti collaterali”  subiti da chi assiste, i cosiddetti caregiver, che rischiano di ammalarsi pensando troppo alle “conseguenze” negative della malattia.