Pressione alta, latte e yogurt per combatterla

Latte e yogurt per combattere la pressione alta: è quanto emerge da uno studio condotto negli Stati Uniti su 2.636 per diciassette lunghi anni e i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica British Journal of Nutrition. Secondo i ricercatori che hanno preso parte allo studio, consumare questi due alimenti sarebbe un metodo perfetto per combattere l’ipertensione.

Merenda bambini, yogurt scelta migliore

La merenda dei bambini? Serve un alimento salutare, come lo yogurt. Molto spesso la quotidianità spinge i genitori a curarsi poco di questo aspetto della vita dei propri figli. Un peccato: perchè lo spuntino pomeridiano è importante quanto gli altri pasti principali per la salute dei bambini.

Pressione alta? Provate con lo yogurt

Pressione alta? Provate ad abbassarla mangiando lo yogurt. E’ questo il suggerimento che arriva da una ricerca condotta dagli scienziati della Tufts University e rilanciata nel corso dell’ultimo meeting dell’American Heart Association. A quanto pare il consumo di questo alimento potrebbe aiutare a combattere eventuali anomalie cardiache.

Allergie alimentari, un aiuto dallo yogurt

Ancora sulle allergie alimentari, tema dibattuto in Italia in questi giorni per via del Food Allergy and Anaphylaxis Meeting della European Academy of Allergy and Clinical Immunology ospitato dalla città di Venezia (17-19 febbraio).
Dopo aver parlato del boom di allergie alimentari in Europa fatto registrare negli ultimi anni soprattutto tra i bambini, e dell’importanza contro lo shock anafilattico di portare sempre con sé la penna salvavita con l’adrenalina autoiniettabile, parliamo di alimentazione e prevenzione.

Stando ai risultati di alcuni studi diffusi in queste ultime ore proprio a Venezia, un aiuto contro l’insorgenza di allergie alimentari potrebbe arrivare, a sorpresa, dallo yogurt, alimento di prevenzione e attualmente al vaglio degli studiosi anche come terapia in una formula ad alto contenuto di probiotici.

Comportamenti alimentari: sfatiamo alcune false credenze

Nel calderone delle false credenze alimentari ci entra un po’ di tutto: pregiudizi, luoghi comuni, distorsioni che danno luogo a equivoci, veri e propri miti tramandati oralmente di generazione in generazione e molto altro ancora. Un’evenienza innocua? Non sempre, in quanto una scorretta informazione nutrizionale può, in qualche caso, compromettere il nostro stato di salute. Come difenderci, allora, da tale pericolo? Una cosa che potete fare seduta stante è vedere se, tra questi dieci falsi miti, ce n’è qualcuno che coincide con le vostre credenze, leggere perché non corrispondono alla verità ed eventualmente cambiare prontamente abitudini.

Una dieta dissociata è più salutare: falso. Escludere nell’arco di un pasto i cibi altamente proteici da quelli altamente ricchi di carboidrati e viceversa, per limitare la produzione di scorie (teoria senza alcun fondamento scientifico) è un’impostazione non fisiologica, pericolosa per la salute per via dei pesanti squilibri sul fronte nutrizionale.