Dosaggio eutirox in gravidanza e differenza con tirosint

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno sono a chiedere un consulto riguardo al dosaggio dell’eutirox alla 24a settimana di gravidanza. Finora ho assunto eutirox 75 controllando mensilmente l’andamento dei valori tiroidei. All’inizio di aprile i valori del Tsh erano di 2,23. Le ultime analisi eseguite i primi di maggio hanno evidenziato un aumento del Tsh (4,49 UUI/ ml), rientrando comunque nei valori di riferimento ( 0,34-5,60). Tra qualche giorno ripeterò gli esami e ho prenotato anche un’ecografia alla tiroide. A suo parere aumentare Il dosaggio a 100 fin da subito sarà’ sufficiente fino al prossimo controllo a fine giugno? Non voglio mettere a rischio la bimba, la quale ha un’arteria ombelicale unica… Inoltre gentilmente vorrei sapere se il farmaco Tirosint ha gli stessi dosaggi dell’eutirox e se è il caso di sostituirlo a questo, poiché so avere meno effetti collaterali. Ringraziandola anticipatamente, auguro una buona serata.

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Tiroidite autoimmune di hashimoto e dosaggio eutirox

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

“Salve, il feto dopo il terzo mese produce da solo ormoni tiroidei che soddisfano il proprio fabbisogno; quindi il discorso fatto non ha a che fare con danni al feto attualmente nulli; con questi valori l’unica cosa che potrebbe accadere è una leggera stanchezza che potrebbe accusare, ma nulla altro.
Non prenda alcuna iniziativa di aumentare il dosaggio tanto non corre nessun rischio; aspetti la visita con lo specialista;
l’eutirox così come il tirosint sono farmaci che non portano alcun effetto collaterale se dosati correttamente e sono equivalenti. Cordiali saluti”

 

 
>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

 

 

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Photo Credits | KonstantinChristian / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>