Cancro al seno, avere un figlio e allattare diminuisce il rischio

di Redazione 2

Il cancro al seno colpisce migliaia di donne in tutto il mondo ed è il tumore maligno più diffuso tra la popolazione femminile.
Si tratta della quinta causa di mortalità da tumore, dopo quello del polmone, dello stomaco, del fegato e del colon-retto.

Da tempo si cercano una cura e soprattutto una terapia preventiva valide.
E, secondo la professoressa Valerie Boral a capo del reparto epidemiologia del cancro dell’universita’ di Oxford, i tempi sarebbero maturi per la creazione di un vaccino, capace di prevenire l’insorgenza del carcinoma mammario.
La Boral, in una recente dichiarazione rilasciata sul Guardian, avrebbe affermato che la maggior parte dei tumori alla mammella è causato dai mancati cambiamenti ormonali che scaturiscono nella donna durante la gravidanza e dopo il parto. Un modo per scongiurare o comunque diminuire i rischi sarebbe dunque, secondo la ricercatrice, avere dei figli e allattarli naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>