Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Chiururgia » Muore dopo 552 operazioni per eccesso di radioterapia

Muore dopo 552 operazioni per eccesso di radioterapia

E’ deceduta Filomena Carriero, 44 anni, di Mesagne (Brindisi), che era stata operata 552 volte dopo aver sviluppato una patologia provocata dall’eccesso di radioterapia.

La donna, ex infermiera professionale dell’ospedale di Mesagne, lo stesso in cui è deceduta, dopo la scoperta di un tumore si era sottoposta a radioterapia.
L’esposizione eccessiva le avrebbe provocato una sindrome uguale a quella delle persone esposte alle radiazioni delle esplosioni atomiche di Hiroshima e Nagasaki.
Questa patologia le provocava alterazioni, necrosi della pelle e frequenti occlusioni intestinali, costringendo i medici ad intervenire per ben 552 volte sotto anestesia totale, anche due volte nello stesso giorno.
[via]

Lascia un commento