Chemioterapia, se non si può fare subito, oncologo risponde

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su chemioterapia

Buongiorno,a mio fratello è stato diagnosticato un adenocarcinoma alla testa del pancreas avanzato e poiche’ c’è coinvolgimento della vena mesenterica superiore, ci hanno detto che per ora è inoperabile. Se sara’ efficace la chemioterapia verra’ operato piu’ avanti. Purtroppo non si puo’ iniziare subito con la chemio a causa di altri disturbi che ha mio fratello. E’ rischiosa questa attesa? Leggo che questo tipo di tumore si sviluppa rapidamente. Sono molto in ansia . La ringrazio in anticipo per la risposta. Saluti.

Specializzazione Oncologia

Tipo di Problema: adenocarcinoma pancreatico e impossibilità ad iniziare subito la chemioterapia
Risponde il dott. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti www.ipertermiaitalia.it

 

Gentile Sig.ra, ovviamente prima è possibile intraprendere la terapia specifica e meglio è. Pochi giorni in più comunque non danno differenza apprezzabile sulla prognosi. Un grande in bocca al lupo per tutto Dott. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

 

Leggi anche:

Chemioterapia, cos’è e quando serve

Cancro al pancreas

 

 

 

Per esporre altri vostri quesiti al dottor Carlo Pastore o ad altri specialisti compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>