Tumore papilla di Vater con metastasi epatiche

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su Tumore papilla di Vater con metastasi epatiche
Buongiorno, a mio padre di 78 anni è stato diagnosticato un adenocarcinoma alla papilla di Vater (o Ampolla di Vater, chiamata anche ampolla epatopancreatica, ndr) con metastasi epatiche. Riporto integralmente l’esito della biopsia: “Campione bioptico epatico sede di adenocarcinoma a medio grado di differenziazione con aree fibrose e focale necrosi. La neoplasia esprime diffusamente cheratina 20 e cdx2, vocalmente cheratina 7. Il quadro istologico ed il risultato dell’immunoistochimica possono essere compatibili con il sospetto clinico di localizzazione epatica secondaria di adenocarcinoma a partenza della papilla di vater”. Al momento la sua bilirubina si aggira intorno a 5 e ci hanno detto che se non scende sotto il 2 nessuna cura chemioterapia può essere avviata. Quindi se la bilirubina non scenderà mai sarà costretto a morire così, passivamente? Aiutatemi per favore. Possibile che non c’è modo di eliminare o bloccare queste metastasi?

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema tumore papilla di Vater con metastasi epatiche

 

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti http://www.ipertermiaitalia.it/

 

Gentile Utente, purtroppo la bilirubina totale di 5 è controindicazione al trattamento farmacologico specifico. Certamente si potrebbe impostare energica terapia di supporto nel tentativo di abbassare il valore. Inoltre occorre valutare, se non è stato fatto, se l’aumento della bilirubina è dovuto ad una compressione su uno dei rami biliari e quindi risolvibile con uno stent o un drenaggio esterno. Cari saluti Prof. Carlo Pastore, oncologo.

 

 

Leggi anche:

Bilirubina alta, cause sintomi e cosa mangiare

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>