Gastrina alta, quali cause?

Quali sono le cause di gastrina alta? La gastrina è un ormone che viene secreto da cellule della mucosa gastrica e duodenale: serve essenzialmente a regolare l’acidità nel corso della digestione. Ecco cosa significa quando è alta.

Potassio alto, quale cura?

>La cura per l’ipercaliemia (potassio alto) si basa sulla terapia della causa sottostante e dalla gravità dei sintomi (ovvero se tale condizione ha già colpito il cuore e si hanno anomalie dell’elettrocardiogramma), nonché sullo stato generale di salute di ogni singolo paziente. In caso di compromissione cardiaca devono essere effettuate delle terapie di emergenza, in genere in una struttura ospedaliera, mentre nei casi lievi è possibile un trattamento a domicilio o comunque a livello ambulatoriale. L’obiettivo è sempre e comunque quello di abbassare i livelli di potassio in modo rapido e stabilizzare la frequenza cardiaca. Ecco in cosa possono consistere queste cure.

Potassio alto, da che può dipendere?

Il potassio è un elettrolita molto importante per l’organismo umano, a patto che rimanga nei livelli normali ovvero tra i 3,6 ed i  5,2 millimoli per litro (mmol / L). Avere un livello di potassio nel sangue superiore a 7,0 mmol / L può essere molto pericoloso, anche per la vita e necessita di una cura immediata. Il termine medico per indicare questa condizione è “ipercaliemia”. Da cosa possono dipendere valori troppo alti di questo minerale nel sangue?

Potassio alto (ipercaliemia), i sintomi

L’iperkaliemia (o potassio alto) è un problema relativamente comune. Le cause possono essere numerose e sono spesso trattabili. Tuttavia è un’analisi del sangue che andrebbe fatta di routine in chi soffre di determinate patologie (ad esempio cardiache o renali), per tenere sotto controllo la situazione. Livelli molto alti infatti possono mettere a rischio anche la vita. In genere comunque l’ipercaliemia è lieve e difficilmente da sintomi, ma va sottolineato che il disturbo che si sviluppa lentamente nel tempo produce meno sintomi rispetto ad un improvviso aumento dei livelli di potassio.

ANA Anticorpi Antinucleo alti, quali malattie indicano?

Gli ANA sono anticorpi antinucleo, ovvero anticorpi che si attivano verso il nucleo delle cellule del corpo umano distruggendole. Questo accade quando c’è una disfunzione del sistema immunitario, un’errata risposta e dunque si può sviluppare una malattia autoimmune. L’azione di questi anticorpi (normalmente preziose sentinelle contro virus e batteri) può arrecare danni a numerosi organi: dalla pelle alle cellule del ssangue, fino ai reni, articolazioni, polmoni e sistema nervoso. Quando c’è il sospetto di una patologia di questo tipo, si prescrive una semplice analisi del sangue mirata a valutare la quantità di questi anticorpi in un campione di sangue attraverso un semplice prelievo, come per le analisi di routine. Un test positivo degli ANA (ovvero alti) suggerisce la diagnosi di malattia autoimmune.

ANA anticorpi antinucleo, cosa sono?

Cosa sono gli ANA o Anticorpi Anti Nucleo che il medico può prescrivere di valutare con un semplice esame del sangue? A cosa servono? Cosa significa quando sono positivi? In genere questo test si prescrive quando si sospetta una malattia autoimmune.

Psa alto, 7 cause oltre il tumore

PSA alto? Subentra subito la preoccupazione in quanto quest’analisi del sangue si esegue specificatamente come marker per il tumore alla prostata. Tuttavia (e per fortuna) esistono altre condizioni comuni che possono provocare risultati anomali di questo test con livelli elevati. Ecco quali cause oltre il tumore di psa alto o altissimo.

Beta Hcg costo, valori di riferimento alti e bassi, in gravidanza e non

Cos’è il test delle Beta Hcg? Quale è il suo costo? E quali sono i valori di riferimento, alti o bassi in gravidanza e non? La gonadotropina corionica umana (hCG) è un ormone che si trova abitualmente in bassi livelli nel sangue e nelle urine di uomini e donne. Poiché le sue quantità aumentano grazie alla placenta, il test del Beta Hcg viene fatto comunemente per verificare la presenza di una gravidanza in corso. Il costo in un laboratorio analisi può variare da diversi fattori. Sostanzialmente la ricerca dell’ormone hCG ed il suo dosaggio può essere fatta sia nel sangue che nelle urine; alcuni test hCG ne misurano la quantità esatta, mentre altri ne verificano solo la presenza ad alta concentrazione. Vediamo insieme quali sono i valori di riferimento in gravidanza e non e anche nell’uomo, oltre che il prezzo di questa indagine diagnostica.

 

Cos’è l’azotemia?

Cos’è l’azotemia di preciso? E’ tra le analisi che il medico ci prescrive anche di routine, come la glicemia ed il colesterolo, ma a differenza di queste non sappiamo bene a cosa serve, cosa significa quando è alta o bassa e perché è importante confrontarla con creatinemia e/o uricemia. Proviamo a dare insieme una risposta a tutte queste semplici domande.

Beta-hcg valori alti nell’uomo, cause?

Beta-Hcg alti nell’uomo? Quali cause? Siamo abituati a pensare alla Beta -Hcg (ovvero alla gonadotropina corionica umana) solo ed esclusivamente in relazione alla gravidanza di una donna: più sono alti i valori e maggiore è la conferma della gestazione. Tuttavia questo ormone, in livelli bassi è fisiologicamente presente anche negli uomini e nelle donne non incinte! Quando i valori di Beta-hcg nell’uomo si alzano, possono significare una patologia di base. Ma vediamo nel dettaglio.

FSH, LH, Estradiolo, quale giorno ciclo fare analisi del sangue?

Richiesta di Consulto Medico su analisi del sangue ormoni in premenopausa
L’endocrinologo mi ha prescritto le seguenti analisi del sangue: Follitropina FSH, Luteotropina (LH) e Estradiolo. Ho quasi 50 anni e da almeno 3 soffro di stanchezza immotivata sonnolenza eccessiva, affanno, che va via via peggiorando insieme ad un lieve ma costante aumento di peso. In tale contesto ho fatto infinite analisi ed indagini diagnostiche (tiroide, ferro, cuore, diabete, polmoni….) tutte risultate negative.

Prolattina alta e 17-oh-PG e Dhea alti, quali cure?

Richiesta di Consulto Medico su prolattina alta
Salve sono una ragazza di 26 anni, nel 2014 per un eccesso di peluria sotto al mento ho fatto gli esami del dosaggio ormonale, dove ho riscontrato come esito il 17-oh-PG (progesterone) e il dhea-s (deidroepiandrosterone ) alti, così ho iniziato i vari controlli: ho fatto visita alla tiroide tutto ok, ho fatto visita ginecologica tutti ok (ho un ciclo puntuale, ma con un flusso scarssissino) infine ho fatto l’ecografia ai reni e lì è spuntato un angiomiolipoma… A distanza di mesi ho ripetuto per altri due volti gli esami e i valori erano lo stesso alti, così la dottoressa mi ha prescritto  la yaz per sei mesi……..

Cpk (creatinfosfochinasi) valori, cause e sintomi se alto

Cosa significa avere il Cpk alto? Quali i valori di riferimento e quali conseguenze può avere se alla lunga non torna nella norma? Il Cpk o creatinfosfochinasi è il nome di un enzima, e nello specifico di un’analisi del sangue che ne analizza le quantità in circolo. Il medico prescrive questo test in genere per valutare la presenza di un danno cardiaco o muscolare (è un marcatore importante in caso di infarto del miocardio, ma anche per la distrofia muscolare), anche se un cpk elevato può essere sinonimo di numerose altre patologie sia nel bambino che nell’adulto. Spesso è comunque solo conseguente ad una certa attività fisica. Vediamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su questo enzima.