Stamina: per il giudice è una truffa scientifica

Stamina: per il giudice è una truffa scientifica. Il metodo tanto acclamato per curare malattie genetiche a base di cellule staminali è stato semplicemente un mezzo per gli ideatori per guadagnare sopra la salute dei malati.

Falso pediatra cura bambini per dieci anni

Cosa pensereste se veniste a scoprire che il vostro bambino è stato seguito da un falso pediatra? E’ quello che stanno cercando di capire i genitori di Monteprandone, un paesino in provincia di Ascoli Piceno di circa 12mila abitanti dove, negli ultimi dieci anni, neonati e bambini sono stati curati da un falso professionista. Quello vero, si era trasferito da tempo negli Stati Uniti.

Influenza A, la grande truffa dell’Oms: la pandemia non è mai esistita

Accuse pesanti quelle mosse dal British Medical Journal all’Oms (l’Organizzazione mondiale della sanità): l’influenza A sarebbe una vera e propria truffa, montata ad arte per favorire le industrie farmaceutiche. L’inchiesta è stata condotta dal British Medical Journal (BMJ) e dall’Agenzia di Giornalismo Investigativo di Londra (BIJ) e va ad aggiungersi alla miriade di critiche sollevate da più parti contro l‘Oms per l’allarmismo ingiustificato alimentato intorno alla pandemia del virus A-H1N1.

A destare scalpore, la scoperta di un presunto conflitto d’interessi: alla redazione delle linee guida dell’Oms per le pandemie parteciparono infatti alcuni esperti presenti anche sul libro paga della Roche e della GlaxoSmithKline, due famose case farmaceutiche, impegnate nella produzione di vaccini contro i virus influenzali.

Falsi infermieri e concorsi truccati: cosa sta succedendo alla sanità italiana?

La fantasia italiana a volte supera davvero ogni limite. Si sapeva dei concorsi truccati, delle assunzioni per raccomandazione e anche dei diplomi o addirittura le lauree acquistate tramite “corrieri” all’estero, smascherate da Striscia la Notizia. Ma ora il caso pare allargarsi in maniera preoccupante anche alla sanità a livello più basso, quello degli infermieri.

Non sono più soltanto sedicenti medici, dentisti o dietologi a mostrare un diploma falso, ma secondo la Procura di Cosenza, adesso sono coinvolti anche decine di infermieri (una settantina circa quelli scoperti finora) ad operare senza un permesso legale. E’ stata smascherata ieri una truffa da 20 milioni di euro protratta nei confronti dello Stato, e che pare faccia capo ad un funzionario dell’Università del Sacro Cuore di Roma, il quale vendeva i diplomi da infermiere o passava le risposte per i test di ingresso alla facoltà di Medicina e Scienze Infermieristiche.

Allarme sull’uso improprio del botulino nei centri estetici

Affidarsi al botulino per sconfiggere rughe e segni del tempo può non essere sempre la scelta migliore, soprattutto se non si verifica prima la serietà e professionalità dei centri estetici.
A Milano è stata posta sotto sequestro una clinica di bellezza che usava farmaci illegali, contenenti percentuali di botulino superiori di ben venti volte alle quantità previste dalla norma.

Due donne maresciallo delle Fiamme Gialle si sono finte clienti e hanno arrestato i responsabili, che attualmente sono ai domiciliari.
L’istituto mesoterapico era uno dei più rinomati di Milano ma ad effettuare le pericolose iniezioni erano dei falsi medici, che approfittavano della visibilità della clinica, al centro di Milano, per truffare centinaia di clienti che inseguivano il sogno di un viso senza rughe.