Unghie, 5 abitudini che le rovinano

Quali sono i comportamenti che rovinano le unghie? Molto spesso capita di compiere gesti che pensiamo innocui ma invece assolutamente non lo sono. E allora scopriamo insieme cosa non fare se vogliamo avere unghie sane e belle da vedere.

Unghie forti e sane, 5 consigli

Unghie forti e sane? Ecco 5 consigli per ottenerle in modo semplice e senza sforzo. Quando le stesse presentano problemi la causa può essere meramente estetica o sinonimo di carenze minerali. Vediamo come mantenerle al meglio delle loro condizioni.

Unghie fragili, cause e cosa fare

Le unghie fragili nascondono cause spesso diverse tra loro. A volte la “colpa” è da attribuire a una non corretta alimentazione, in molti altri casi può essere lo stress o il contatto con determinati tipi di prodotto a dare il via al fenomeno delle unghie che si sfaldano. Cosa fare? Quali sono i rimedi naturali più indicati per rinforzare le unghie?

Macchie bianche sulle unghie, cause e cosa sono

Le macchie bianche sulle unghie della mani si portano dietro cause molto differenti tra loro e vale la pena indagare per avere un quadro più chiaro. E’ questa una situazione che si può verificare negli adulti ma anche nei piccoli: le macchie bianche sulle unghie dei bambini sono meno frequenti ma lo stesso possibili.

5 benefici della canapa sulla salute

I benefici della canapa sulla salute sono tanti ed ecco spiegato perché, negli ultimi anni, il suo utilizzo è aumentato notevolmente nelle cucine italiane. I semi di canapa possono essere sfruttati per la preparazione di gustose ricette ma possono altresì essere utilizzati anche semplicemente nelle insalatone, perché molto gustoso è il loro sapore. Quali sono le proprietà della canapa? Per cosa è consigliata?

Rimedi omeopatici per pelle, capelli e unghie in estate

Gli agenti atmosferici rovinano pelle, unghie e capelli e mai come in estate c’è bisogno di correre ai ripari per difendersi dal sole, dal vento e dall’acqua salata che è il nemico numero uno di una chioma perfetta. I rimedi omeopatici rappresentano un’alternativa particolarmente valida per la cura del corpo: facilmente reperibili e, soprattutto, perfetti per difenderci dall’estate e dalle sue conseguenze che non sempre sono piacevoli.

Bellezza in gravidanza: cosa fare

La gravidanza? Popolarmente parlando renderebbe la donna più bella: la pelle luminosa, le unghie forti, i capelli più lucidi? E’ un semplice mito o sotto questo stato “di grazia” della donna in gestazione vi è una verità? Analizziamo come curare la bellezza in gravidanza e scopriamolo.

Onicofagia, cos’è e come si evitano le infezioni

L’onicofagia è l’abitudine di mangiare nervosamente le unghie, soprattutto durante periodi di stress o di noia. Si tratta di un problema abbastanza diffuso, secondo le stime, infatti, colpisce quasi la metà degli adolescenti e un buon terzo delle persone adulte. Tuttavia, non è un disturbo da sottovalutare, soprattutto per il rischio legato alle infezioni.

L’onicofagia, infatti, può favorire la veicolazione dei germi che si trovano sotto le unghie, nella bocca. In alcuni casi, può accadere anche il contrario, ovvero il trasferimento di microbi dalla bocca alle dita, soprattutto quando il soggetto non si limita a mangiare le unghie, ma anche le pellicine e le cuticole circostanti. Inoltre, le carie tendono a comparire più facilmente, poiché la sostanza adamantina degli incisivi viene danneggiata.

Unghie sane e forti con la dieta

Le unghie, un simbolo di bellezza e della cura di se, ma anche un biglietto da visita della nostra salute: se non crescono adeguatamente, si sfaldano, o si macchiano vuol dire che c’è qualcosa che non va nel nostro organismo. Basta pensare alla cheratina di cui le unghie sono composte: si tratta di una sostanza proteica il cui accumulo dipende dall’alimentazione, ma anche da altre condizioni particolari, come le allergie, le micosi o i disturbi ormonali, tanto per fare qualche esempio determinante. Ma volendo unghie sane e forti, quale dieta dobbiamo adottare?

Tumore ai polmoni, unghie dei piedi spia

Un test per rilevare il tumore ai polmoni che parta dall’analisi delle unghie dei piedi. Proprio così, avete capito bene, le unghie dei piedi. A scoprire che sono delle spie per diagnosticare il tumore è stata un’équipe di ricercatori afferente all’Università di San Diego, in un recente studio pubblicato oggi dalla rivista di divulgazione scientifica American Journal of Epidemiology.

Esattamente, gli autori hanno scoperto che per tenere d’occhio il rischio di cancro ai polmoni, bisogna scrutare l’unghia dell’alluce. Perché è presto detto. Si tratta di unghie più lente a ricrescere e che dunque ben si prestano a fare da barometro all’esposizione al fumo.