Pene piccolo e operazione di chirurgia per allungare

Richiesta di Consulto Medico
Salve ho 40 anni circa e ho il problema della sindrome da spogliatoglio , pene piccolo e retrattile , sessualmente non ho assolutamente problemi . Un po’ di anni fa mi sono sottoposto a delle punture di acido ialuronico nel pene , e in prima fase stava andando tutto bene ed ero entusiasta sia per lo spogliatoio che con la partner , ma dopo un annetto circa mi ha lasciato delle bozze di grasso e acido ialuronico attorno al pene , fatte togliere in seguito dallo stesso medico tramite taglietti con quelche punto di sutura . Adesso stò sentendo parlare molto bene di questa tecnica innovativa col grasso di maiale per ingrossare il pene . Le mie domande : che differenza c è fra il grasso di maiale e il proprio grasso trattato ? quanto tempo bisogna stare dopo l intervento , prima di riprendere l attività sessuale e senza poter entrare per esempio in piscina o al mare ? Se le misure del pene sono inferiori alle media es : – 8 cm si può ricorrere tramite la mutua anche per questo tipo d intervento o bisogna pagarlo direttamente di tasca propria ? In atesa di vostra risposta invio cordiali saluti.

 

Perchè il pene degli uomini è più piccolo ora?

Il pene maschile è in crisi. Seriamente. Rispetto a quello dei propri “nonni” i giovani di oggi stanno mediamente sperimentando un calo delle misure. Le dimensioni non contano, e questo si dice spesso. Ma ciò non toglie che in questi ultimi 100 anni esse siano scese sensibilmente.

Penoplastica, apre accademia a Milano nel 2015

Gli italiani lo vogliono lungo e grosso. E quindi necessitano di esperti in penoplastica. E’ stata la crescente richiesta di questo tipo di intervento estetico a portare all’apertura, nel 2015, della prima accademia italiana specializzata in questo tipo di operazione.

Le misure del pene, aspetto e funzionalità cambiano con età

Le misure del pene non sono più quelle di una volta? Da cosa dipenderà? Non se ne parla mai abbastanza della sessualità maschile, è ancora un tabù e rimane tale anche ed ancora di più con l’età che passa. L’invecchiamento fisiologico ha delle ripercussioni ben note sulla sua funzione sessuale dell’uomo (calo del testosterone, difficoltà d’eccitazione, d’erezione o per raggiungere l’orgasmo). Alcuni uomini sperimentano anche una notevole diminuzione del volume spermatico oltre che della qualità dello stesso, mentre non di rado subentrano problemi di prostata ingrossata e disturbi della funzione urinaria.  Ma non solo: anche lo stesso organo sessuale maschile, il pene per l’appunto, subisce delle trasformazioni più o meno sostanziali, a seconda dei casi anche nell’aspetto.

Falloplastica laser per aumentare le dimensioni del pene

Da ormai qualche anno chirurgia estetica non è più sinonimo solamente di mastoplastica additiva e liposuzione. Anche nel nostro paese sono gli interventi di “falloplastica” ad avere subito un’impennata grandiosa: gli italiani non sono contenti delle dimensioni del proprio pene.

Sesso: per le donne le dimensioni contano

La conferma di un mito? Sembrerebbe proprio di si. Secondo uno studio condotto dai ricercatori canadesi ed australiani e pubblicato sulla rivista di settore Pnas (Proceedings of the National Academy of Science), le dimensioni per una donna nell’appeal verso il partner conterebbero e non poco.

Andro-penis, alle Molinette di Torino ora si può allungare il pene

Dimensioni dell’organo sessuale maschile: un argomento sui cui molto maschietti sono particolarmente sensibili, vittime forse anche del mal fondato luogo comune che il piacere sessuale delle donne derivi dalla lunghezza del pene. Fatto sta che c’è chi per avere qualche centimetro in più da’ spesso credito alle trovato commerciali che provengono da oltreoceano e che promettono di regalare presto una virilità più possente. Spesso, però, si tratta di vere e proprie bufale, che puntano sulla suscettibilità della vanità maschile.

Senza andare così lontano, rimanendo in Italia, ecco spuntare invece un metodo serio e soprattutto medico per aumentare di circa un terzo l’estensione del membro, sia a riposo che in erezione. A scoprirlo e sperimentarlo uno studio italiano effettuato dai ricercatori dell’ospedale Le Molinette di Torino, che si sono guadagnati per questa scoperta la pubblicazione sull’autorevole British Journal of Urology International. Niente farmaci. Niente bisturi. Niente anestesia. Niente creme miracolose allunga-pene.

Dismorfofobia peniena e sindrome dello spogliatoio

Sembra che negli ultimi anni siano sempre più numerose le richieste di allungamento del pene. Tuttavia, affermano gli esperti, alla base di questo fenomeno, piuttosto che una reale condizione di micropenia si celano spesso sentimenti di inadeguatezza legati ad ansia da prestazione e al timore di non soddisfare partner sessuali che appaiono sempre più esigenti.

Ma mentre in giovane età è normale avere la sensazione che il proprio pene non abbia dimensioni adeguate, lo stesso non può dirsi quando questo dubbio perdura anche in età adulta sfociando spesso in un vero e proprio disturbo definito dismorfofobia peniena, ovvero la convinzione o timore di avere un pene troppo piccolo o troppo grande, o di presentare altre anomalie del prepuzio e del glande, che può generare ansia, depressione e condurre ad una condizione di isolamento dai coetanei e dall’altro sesso.

Pene Piccolo? Ecco i dieci peni più piccoli dello star system.

Peni piccoli.

Si dice che non esistano piccoli attori, ma solo piccole parti. Niente di più vero, a quanto pare anche i grandi attori non sempre sono super-dotati! Sembrerebbe che alcune celebrità maschili idolatrate come sex symbol, sotto i pantaloni -parliamo del pene, l’organo sessuale maschile –  abbiano poco da offrire!

Spesso sono ex mogli e fidanzate tradite a mettere in giro le cattive voci, e questo potrebbe farci dubitare della loro veridicità, se non fosse che alcuni sono stati fotografati nudi dagli impietosi fotografi, non lasciando adito a dubbi.
Saranno contenti i maschietti comuni mortali, e ancor di più gli uomini che si fanno complessi sulle dimensioni del loro pene. Ma immagino sarete curiosi di sapere nomi e cognomi dei meno dotati di Hollywood…e allora non vi faccio aspettare.