Tiroidite, ipotiroidismo subclinico, stanchezza: che fare?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
“Buongiorno dottore, da anni ho una tiroidite autoimmune con anticorpi alti. Assumo eutirox 50 e il tsh e ‘ intorno a 2 e 60, partendo da 4e60 circa prima della terapia . Sento pero ‘la stanchezza molto e all ‘eco e ‘presente un’nodulo di un centimetro. In piu ‘ho un aumento della risposta insulinica con glicemia sugli 85/90 mg/dopo assunzione di alimenti e sintomatica. Non sono in menopausa, 45anni e sono infermiera in ospedale. Cortesemente vorrei indicazioni se aumentare l ‘eutirox, se trattare questa aumento di insulinemia. Per concludere,se posso fare i turning di notte senza rischio per la salute che non effettuo da quando assumo l ‘eutirox, circa 3 anni. Grazie. Saluti.”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema tiroidite autoimmune ipotiroidismo subclinico

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo.
Per contatti diretti: email  [email protected] cell. 3458092414.

“Salve,attualmente il valore di tsh indica che è in buon compenso e che la terapia va bene e quindi la stanchezza non può dipendere da quello; il nodulo non comporta sintomi se non è iperproducente e quindi sta li e va solo monitorato. Invece la stanchezza può essere correllata all’aumentata risposta insulinica di cui parla che può determinare ipoglicemia reattiva cioè secondaria ai pasti e quindi abbatterla. Direi che la situazione andrebbe approfondita con curva glicemica e insulinemica ed un dosaggio del pepetide C.

A seconda della gravità la condizione può essere trattata con una semplice dieta a basso indice glicemico priva di zuccheri semplici, ricca in fibre e leggermente iperproteica associata ad attività fisica costante e di intensità moderata, oppure può richiedere uso di integratori a base di cromo inositolo e acido alfa lipoico, oppure il trattamento con Metformina a bassi dosaggi. Può fare di certo i turni: lei è una persona sana poichè l’Eutirox compensa il suo ipotiroidismo e quindi è equiparabile ad una persona che non ha disfunzioni tiroidee e l’iperinsulinemia è molto frequente perchè legata al sovrappeso o ad un’alimentazione troppo povera di carboidrati grezzi. Cordiali saluti”.

Per altri quesiti potete visitare la nostra pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

 

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>