Mamme stressate in gravidanza? A rischio asma ed allergie il bambino

di Redazione 1

Lo stress in gravidanza può avere ripercussioni sulla salute del bambino. In particolare aumenterebbe il rischio per i nascituri di sviluppare asma e allergie.
Una donna che in gravidanza viene colpita da almeno tre eventi stressanti ha il 12% di probabilità in più che il figlio nasca asmatico e sviluppi allergie durante l’età dello sviluppo.

Livelli più elevati del marcatore delle allergie sono stati ritrovati nel sangue del cordone ombelicale delle madri particolarmente “affaticate” durante la gravidanza.


I bambini nati da donne particolarmente stressate avevano più IgE nel sangue, un anticorpo coinvolto nelle reazioni allergiche ed asmatiche.
La ricerca è stata effettuata da un gruppo di studiosi del Brigham and Women’s Hospital e dalla Harvard Medical School di Boston.
Tra questi la dottoressa Rosalind Wright, che ha così spiegato la relazione tra eccessivo affaticamento in gravidanza e sviluppo delle allergie nel nascituro:
Abbiamo osservato che le mamme sottoposte a stress in dolce attesa davano alla luce bambini maggiormente reattivi agli allergeni, anche quando erano esposti a bassi livelli di scatenanti allergiche.
Junenette Peters, altra autrice dello studio, ha aggiunto:

Lo stress rende le donne più esposte al rischio di allergeni, perchè può rendere le cellule più permeabii. In tal modo, anche livelli bassi di esposizione sono sufficienti a scatenare una reazione allergica. Le future madri, con il sistema immunitario modificato da un forte stress, possono trasmettere questo tratto ai bambini.

Le 315 donne e i 315 bambini, presi in esame dalla ricerca, vivevano in ambienti urbani.
Sottoposte ad un questionario, le madri hanni indicato come fonti di stress questioni finanziarie, problemi familiari, crisi di coppia, disturbi di salute e contrattempi sul lavoro e in casa.

Gli autori della ricerca avvertono che i risultati devono ancora essere comprovati da test su larga scala e che non ci sarebbero ancora certezze su questa relazione.
Tuttavia, per il bene del bambino e per evitare rischi, è consigliabile rilassarsi il più possibile durante la gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>