San Valentino, stimola la libido a tavola

San Valentino è la festa dell’amore e non c’è niente di meglio per la nostra salute sessuale ( e per la nostra serata speciale, N.d.R.) che consumare dei cibi in grado di stimolare la libido agendo sul nostro organismo e migliorandone le performance.

Cuore degli innamorati batte all’unisono: buon San Valentino

Buon San Valentino a tutti, perché in un modo o nell’altro ognuno di noi è innamorato: del proprio partner, dei figli, dei genitori, degli amici … ed i più “sfortunati” solo di se stessi, della propria macchina o della personale carriera. Il un modo o nell’altro, l’amore ci dona sempre delle forti emozioni, a tal punto che il cuore inizia a batterci forte (da qui il simbolo col muscolo cardiaco?). Ma non solo..

San Valentino e i regali solidali di Save the Children

Domani è un giorno importante: è San Valentino, la festa degli Innamorati ed anche se non si festeggia più con l’emozione di una volta il pensiero ad un piccolo dono da fare al proprio compagno/a c’è quasi sempre. Save the Children per l’occasione ha lanciato l’idea di una vera e propria “lista dei desideri”  con ben 26 diversi possibili doni speciali: originali, ma soprattutto solidali.

Per San Valentino 2012 regalate un cuore…..in salute

Regalare un cuore a San Valentino: la festa di quest’anno può e deve essere speciale! E’ questo che gli innamorati si dicono in previsione di ogni 14 febbraio, e stavolta vogliamo aiutarvi a renderlo davvero unico. Se amate veramente una persona, non potete che regalargli “salute”, oppure semplicemente prendervi cura di voi stessi con lo stesso scopo.  Negli Stati Uniti Febbraio è il mese dedicato alla prevenzione cardiovascolare e molto si gioca in questo senso: il simbolo dell’amore è il cuore, che dunque va regalato sano.

San Valentino 2012, massaggi e relax di coppia a Montecatini Terme

San Valentino 2012? Perché non passarlo alle terme in totale relax di coppia? Ricordate il vostro primo amore o le feste degli innamorati passate con una persona speciale? E l’ansia dell’appuntamento, della scelta del regalo? Senza pensare invece all’ansia da prestazione! Tempi passati, ricchi di emozioni semplici, spontanee, come l’amore. Poi ad un certo punto, (con la maturità? Gli anni che passano? La passione che scompare?) tutto si dimentica ed anche la cena per San Valentino diventa un evento qualunque.

San Valentino: menù per una cena romantica, afrodisiaca e che fa bene alla salute

Per San Valentino state organizzando una cena romantica, ma volete che sia al contempo afrodisiaca e salutistica? Ecco alcuni preziosi consigli: esistono dei cibi che non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione come quelli tipici della dieta mediterranea, elisir di lunga vita. Alcuni di loro possono anche sorprendere per le capacità stimolanti dal punto di vista sessuale, oltre che dei benefici per la salute.

San Valentino: psicologia di coppia e linguaggio dei fiori

San Valentino rappresenta dal punto di vista psicologico nella coppia un momento importante: attorno a questa giornata infatti ruotano aspettative, conferme, desiderio di sorprese e novità. Dimostrazioni spesso di un qualcosa che di non si verificherà mai. E’ innegabile infatti che di frequente  ci si innamora dell’ “amore”, della persona idealizzata e non reale. E dunque a San Valentino (o egualmente nel giorno dell’anniversario) ci si aspetta dal proprio partner un qualcosa di speciale che confermi la bonarietà della scelta amorosa. Più o meno siamo tutti consapevoli di questo strano meccanismo psicologico del rapporto di coppia, che tra l’altro sappiamo essere caratterizzato da una notevole causa chimico-neuronale! Ma allora come fare per stupire il proprio partner? Come dimostrare magia e romanticismo ad ogni costo?

San Valentino, la formula dell’amore è chimica

Testosterone, ossitocina, feniletilamina, ormoni di cui parliamo spesso perché coinvolti in numerosi processi del nostro organismo. Quando si parla di sentimenti, però, come l’amore, sembra riduttivo ridurre tutto ad una formula chimica. Eppure gli esperti ne sono convinti da tempo: la passione amorosa è tutta questione di chimica, in ogni sua sfumatura, dall’avventura di una notte alla fedeltà all’attaccamento morboso, sono gli elementi chimici a governare, o comunque ad avere un ruolo non trascurabile, nelle relazioni interpersonali.

Ce lo ricorda, in occasione di San Valentino il Consiglio Nazionale dei Chimici, regalandoci la formula dell’amore ma anche della fine di una storia. Chi lo sa che in futuro non misureremo un compagno fedele sottoponendolo ad un test diagnostico di tradimento?

Longevità e salute: il segreto è nel matrimonio

Il matrimonio fa bene alla salute? Dipende! Certo è che da una situazione stabile, serena e consolidata non possono che nascerne benefici psicologici e dunque fisici. Non è la prima volta che si parla di questo effetto terapeutico del matrimonio, ma stavolta una ricerca dell’Università di Cardiff, che ha indagato la vita di circa un milione di europei, ha evidenziato un tasso di mortalità inferiore del 15% tra le coppie stabili di coniugi, rispetto agli altri! Non solo: più il matrimonio dura e maggiori sono i benefici. Ma da cosa dipenderebbe questa maggiore longevità?

San Valentino 2011, in coppia in un centro benessere: ecco dove

La cosa migliore da fare per passare un fantastico e romantico San Valentino, è rilassarsi insieme alla persona amata. Dedicarsi del tempo, abbandonare ogni pensiero. Cosa c’è di meglio di un centro benessere in cui le coppie vengono coccolate da un ambiente confortevole, massaggi, aromi, profumi e getti d’acqua? Ecco allora alcune preziose proposte  selezionate da Medicinalive, valide per una serata unica e speciale, ma anche per una vacanza di più giorni a cavallo del 14 febbraio. Sarebbe l’ideale, non trovate?

San Valentino, musica e psiche per innamorarsi

Se con l’avvicinarsi di San Valentino gli innamorati stanno già pensando a come trascorrere un giorno speciale, ai regali, alle fughe d’amore ed a come stupire il partner, i singles al contrario saranno quasi nauseati dal proliferare di cuoricini e coniglietti di peluche nelle vetrine, per non parlare delle canzoni strappacuore che passa la radio.

Ebbene, proprio a proposito di ballate struggenti, soprattutto chi è ancora alla ricerca dell’anima gemella non deve sottovalutare affatto il potere della musica. Come se ce ne fosse bisogno, arriva un’ulteriore conferma del ruolo della canzone giusta al momento giusto per predisporre al flirt.

San Valentino 2011? Niente sesso: coppie troppo stanche

Inutile farsi illusioni, a San Valentino non aspettatevi effusioni particolari, soprattutto se fate parte di quel 70% di coppie individuate da un sondaggio che si è appena svolto in Gran Bretagna. Quali particolarità? Direi la norma: 7 coppie su 10 hanno dichiarato di non riuscire ad avere i rapporti amorosi desiderati, perché sopraffatti dal sonno! I lavori domestici, i figli, la vita professionale, insomma il logorio della vita moderna e lo stress correlato abbattono ogni desiderio fisico.

L’indagine in questione, pubblicata sul Daily Mail, è stata realizzata dall’azienda farmaceutica britannica Pharmaton Vitality Capsules e diretta dalla Dott.ssa Louise White che con il suo team ha intervistato circa 3.000 persone sulle tematiche del lavoro, della vita domestica e della sessualità. La stanchezza sembra dominare in ogni casa, ed il rapporto intimo diventa una “questione da svolgere” solo nel week end.

San Valentino: come e perché “il primo bacio non si scorda mai”

Fra un mese esatto, il 14 Febbraio prossimo, tutti gli innamorati festeggeranno San Valentino. Per molti questa giornata rappresenterà un momento romantico, per altri il fatidico momento che non si dimentica mai, quello del primo bacio. Chi di voi non lo ricorda? Non sentite ancora il prezioso gusto tra le labbra ed i brividi di emozione e tenerezza che scorrono lungo la schiena? Allo stesso modo però non si ricordano altri momenti magici, neppure il primo rapporto sessuale, che anzi, non solo si perde nei meandri della memoria col passare degli anni, ma lascia sempre una certa sensazione di sgradevolezza.

Il primo bacio no, permane nitido e positivo. Per capire come e perché di tali discordanze mnemoniche, un gruppo di scienziati americani dell’Università del Texas, si è concentrato su questi eventi, andando a studiarli su dei volontari di entrambe i sessi con l’ausilio di test e risonanza magnetica, capace di fotografare certi effetti  cerebrali.