Omega 3: benefici, dove si trovano e effetti collaterali

Gli Omega 3 sono acidi grassi essenziali, definiti tali perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli, ma ha bisogno che siano introdotti con l’alimentazione. Gli Omega 3, assieme agli Omega 6 aiutano a mantenere il cervello sano e svolgono un’azione antitrombotica. Vediamo insieme quali sono i benefici, le fonti alimentari e gli eventuali effetti collaterali.

Flora batterica e carne rossa: attenzione al cuore

Il consumo di carne rossa, per quanto la stessa sia organoletticamente molto buona, non è tra i consigliati in un’alimentazione sana e nutriente. Essa contiene spesso grassi e colesterolo in quantità non salutari per il nostro corpo. Una nuova ricerca punta però il dito su una particolare proteina contenuta al suo interno e sui nostri batteri intestinali.

Alimenti ricchi di fibre, lista ed effetti

Gli alimenti ricchi di fibre sono davvero numerosi e svolgono un ruolo importante per la nostra salute. Aiutano a combattere la stitichezza, ma anche a prevenire i diverticoli, le emorroidi e l’icuts come dimostrato da una ricerca condotta recentemente. Le fibre alimentari si classificano in solubili e insolubili, ma a prescindere da questa distinzione, hanno la caratteristica di non essere digeribili per gli enzimi del nostro apparato digerente.

Ictus, prevenzione? Mangiando più fibre

Le fibre sono alimento perfetto per un corretto funzionamento del nostro intestino e la buona salute della flora batterica. Ma sapevate che il suo consumo è consigliato anche per tenere lontana la possibilità di essere colpiti da ictus? E’ questo che ci spiega attraverso uno studio l’Università di Leeds.

7 cose da fare per prevenire cancro e infarto (foto)

Essere in buona salute e non trovarsi mai ad avere a che fare con malattie come cancro ed infarto è il desiderio di ogni persona. Per abbattere i rischi di sviluppo di entrambe queste patologie vi sono sette cose che possono essere messe in pratica. Una prevenzione attiva ed efficace.

Il colesterolo non fa più male?

Il colesterolo non fa più male? Spero scuserete il nostro scetticismo, mentre vi parleremo della ricerca condotta dallo studioso Johnny Bowden per la stesura del suo libro “The Great Cholesterol Myth” (Il Grande mito del Colesterolo) secondo il quale questo elemento non è pericoloso per la salute umana.

Stare in forma? Basta salire le scale

La vita è frenetica e spesso scordiamo di prenderci cura adeguatamente di noi stessi, soprattutto se si parla di attività fisica. Vi è un modo per rimanere in forma e farci del bene anche se non abbiamo tempo di andare a camminare o correre: basta fare le scale.

Sesso: a San Valentino aiutatevi con i pistacchi

Tra gli alimenti a nostra disposizione in questo periodo, i pistacchi non sono solo una salutare manna dal cielo per il controllo del nostro peso e per la salute del cuore, ma sono adattissimi ad essere impiegati nella cura di alcune problematiche relative al sesso. A San Valentino, possono tornare utili. Insieme ad una gustosa ricetta che vi daremo.

Perdere peso? Eliminando cibi troppo grassi

Perdere peso o mantenere la linea senza soffrire troppo? Secondo i ricercatori dell’University of East Anglia (UEA) Norwich Medical School basterebbe ridurre drasticamente la quantità di grassi ingeriti con la propria dieta per dimagrire ed eliminare i chili di troppo. Lo studio dedicato è stato pubblicato dal British Medical Journal.

Pressione alta si combatte con l’olio di sesamo

L’olio di sesamo, in combinazione con quello di crusca di di riso sarebbe un valido aiuto contro la pressione alta e il colesterolo, due noti fattori di rischio per le malattie cardiovascolari e l’ictus. È quanto emerso da una ricerca giapponese i cui risultati sono stati presentati in occasione dell’American Heart Association’s High Blood Pressure Research 2012 Scientific Sessions, che si tiene a Washington proprio in questi giorni.

Il cibo spazzatura danneggia il cervello

Il cibo spazzatura? Fa male anche al cervello. Una dieta troppo ricca di grassi, si sa, compromette la circolazione sanguigna a causa degli accumuli di colesterolo. Un problema che si riflette sul nostro sistema nervoso, a causa delle conseguenze che un insufficiente afflusso di sangue può causare sull’encefalo. Parliamo di disturbi cognitivi, demenza, e con maggiore probabilità ictus.